martedì 13 agosto 2013

Ufo di Benevento: Ancora un'opinione da Ufologando



L'avvistamento di Benevento, ormai è diventato un caso di pubblico dominio e di infinite discussioni.

Ci si divide tra la certezza che sia un UFO e la certezza che non lo sia.
Dove sta la verità?

Possibile che le indagini svolte dal C.UFO.M non siano state abbastanza accurate e abbiano lasciato notevoli dubbi?

Abbia sentito Cristiano, che gestisce un forum e un sito che tratta argomenti del genere.
Nelle sue parole riscontriamo la razionalità e la calma che contraddistinguono i ricercatori e gli scienziati.

Anche questa intervista si è svolta via mail, purtroppo il periodo estivo non ci ha aiutato, ma siamo riusciti comunque a raggiungerlo.


Ciao Cristiano, grazie per il tempo.

Raccontaci un pò di cosa ti occupi, in modo che i nostri lettori possano capire che tipo di competenze hai.

La mia identità, come quella di molti che si occupano di ufologia in un certo modo, è segreta. Il motivo è abbastanza semplice, se vuoi fare informazione ufologica presupponendoti come obbiettivi il non essere di parte, il non essere al servizio di nessuno, il non perseguire interessi economici o di vanagloria, prima o dopo dai fastidio a qualcuno che probabilmente agli obbiettivi appena enunciati è ben legato, purtroppo per il mio tipo di attività ho ricevuto più volte minacce di percosse o di denunce, capirai bene che in questo contesto è meglio rimanere anonimi.

Non potendo parlare esplicitamente del mio personale, per ovvie ragioni, posso dirti che ho diversi interessi di cui l'ufologia è solo una parte, fisica, fotografia, tecnologie avanzate e di frontiera occupano buona parte del mio tempo libero.

Da qualche anno amministro il forum Ufologando, nato un po' per caso con il tempo e la partecipazione di diversi esperti del settore, è diventato un piccolo punto di riferimento per chi non si accontenta di un ufologia da mercato, dove più che un prodotto da vendere o una fenomenologia da sfruttare per i propri scopi, si ricerca la verità anche se a volte scomoda o disillusa.

Aggiungo una riflessione personale sull'ufologia mediatica: purtroppo l'ufologia si presta a tutta una serie di deviazioni potenzialmente pericolose per tutte quelle persone che vi si avvicinano senza un background culturale in grado di difenderle dal contattista, dal nuovo profeta di turno o peggio ancora dalle sette ufologiche, ritengo che in rete si avverta la mancanza di veri esperti disinteressati che sappiano proporsi come punto di riferimento autorevole per tutti gli appassionati, vecchi e nuovi che rischiano di trasformare quella che potrebbe essere una bellissima esperienza, in qualcosa di profondamente diverso. Ho conosciuto alcune persone con problemi derivanti da un certo approccio con l'ufologia, aldilà della reale possibilità di aiutarle concretamente, è veramente triste constatare come una genuina passione possa essere strumentalizzata da individui animati da ben altri interessi distanti dalla seria ricerca scientifica.


Ti senti un pò cacciatore di ufo?

Assolutamente si, sono stato sempre appassionato fin da bambino dallo spazio infinito, dalle scienze, dal mondo del mistero; qualche anno fa sono stato testimone di un avvistamento di sfere in alta quota di cui ancora oggi non mi so dare una spiegazione esaustiva, rivolgo spesso lo sguardo verso il cielo nella speranza di vedere qualcosa di inconsueto anche se ad un occhio esperto i fenomeni inconsueti visibili sono veramente pochi.


Ti ho chiamato in causa per avere un parere in merito a quanto dichiarato dal Cufom e sul caso in questione. Secondo la tua esperienza cosa ci puoi dire?

Posso dirti che quando ho visto il video per la prima volta, in seguito alla lettura della loro analisi sono rimasto letteralmente senza parole. Questo è uno dei classici casi che non sarebbe mai dovuto diventare tale.
Ora se tu fai vedere un video del genere ad un neofita, questo non avendo competenze specifiche potrebbe anche cadere nell'inganno e credere che si tratti di un UFO o di qualcosa di strano, di anomalo, ma quando lo fai vedere ad un centro ufologico, ad un esperto, al fotografo della bottega all'angolo ti direbbe in meno di un minuto che si tratta senza ombra di dubbio alcuno, di un banalissimo lens flare, magari facendosi un bella risata e guardandoti con un po' di stupore.
Da una parte questo genere di casi fa emergere la poca competenza di chi realizza analisi arrivando alle conclusioni di cui il CUFOM è responsabile, da un'altra parte screditano l'ufologia seria che non ha certo bisogno di questi falsi avvistamenti che contribuiscono ad identificarla come una sorta di pseduoscienza buona per farci due risate tra amici, mentre l'ufologia è e deve essere ben altra cosa.
L'acronimo U.F.O. dall'inglese Unidentified Flying Object, Oggetto Volante Non Identificato nella sua traduzione in italiano, non è applicabile per un caso di questo genere, infatti manca l'oggetto.. l'Object, in quanto il punto luminoso che si vede in movimento nella parte alta del video, non è altro che un riflesso speculare del lampione stante nella parte bassa a destra dell'inquadratura, un lens flare appunto, riflesso interno dell'obbiettivo che gli analisti di immagini dovrebbero conoscere alla perfezione.






Per dimostrare che si tratta solo di un lens flare ho realizzato questo video visibile partendo dal forum, aggiungo che prima di realizzare la mia analisi ho contattato il CUFOM tramite facebook, cercando di fargli capire il perché si trattasse di un lens flare e che le loro analisi erano sbagliate, come risposta sono stato bannato dalla loro pagina facebook ed impedito nella comunicazione, ho testato anche la loro disponibilità nel rilasciare il video originale, non tanto perché utile all'analisi, infatti in questo caso non serve l'originale per dimostrare che trattasi di anomalia ottica, ma quanto per stimolare il centro ad una collaborazione scevra da personalismi, come risposta ho ottenuto il ban.


Cosa credi che abbiano sopravvalutato e sottovalutato nella dichiarazione fatta?

Dispiace dirlo ma questo caso dimostra una competenza tecnica di basso livello, l'errore è troppo evidente, come dicevo sopra trattasi di un non caso; quando hanno ricevuto la documentazione video dopo una o due visioni avrebbero dovuto cestinarla o destinarla immediatamente nella cartella lens flare, se ne hanno una (ne dubito).
Quando un'analista si presta a visionare un video od una fotografia potenzialmente ritraente un UFO, dovrebbe essere animato da individuare quello che ritrae quel documento e non quello che vorrebbe fosse ritratto.
Inoltre il video è accompagnato da delle fotografie dove è sempre presente il lens flare e da una testimonianza, purtroppo in questo caso l'analisi tecnica smentisce la testimonianza in maniera eclatante, oltre all'evidenza del lens flare chi ha analizzato il video avrebbe dovuto chiedersi il perché quando il puntino luminoso si sposta verso destra prima di sovrapporsi al palazzo, la ripresa si interrompe; il senso è questo: se il punto luminoso spostandosi ulteriormente a destra fosse passato dietro al palazzo, ma con la mancanza del faro speculare in basso, si poteva ipotizzare un oggetto reale, concreto da stabilirne poi la natura, ma se il punto luminoso si ferma, come si è fermato causa interruzione della ripresa video, prima di un eventuale sovrapposizione al palazzo, cosa che sarebbe avvenuta se la ripresa fosse continuata in quella direzione, questo avrebbe dovuto indurre l'analista ad una maggior attenzione ed al dubbio su quanto ricevuto in testimonianza. Detto questo non voglio mettere in dubbio la buona fede dei testimoni, ci mancherebbe, magari inizialmente hanno visto qualche luce nel cielo proprio in quella direzione, ricordo che si era concluso da poco tempo uno spettacolo pirotecnico, e pensando di riuscire a filmare l'evento sono incappati inconsapevolmente in un lens flare, ma mentre l'errore del testimone può essere comprensibile considerando anche l'aspetto emotivo di chi crede di assistere ad un fenomeno anomalo, l'errore di chi ha realizzato le analisi è veramente grossolano.


Grazie Cristiano per averci dedicato del tempo.
E grazie per le tue spiegazioni approfondite, sono sicura che i lettori riusciranno ad applicare le tue spiegazioni al video da te prodotto.


Carissimi di Tra terra e Cielo, tireremmo le somme tra qualche giorno con tutte le interviste fatte e le opinioni ricevute, a questo punto un'idea ce la siamo fatta, e direi che il video di Cristiano spiega perfettamente la questione.


Vi invito a visitare il forum, nel quale troverete, oltre a tantissime informazioni e pareri competenti, un ambiente davvero tranquillo. L'educazione e il rispetto per i temi trattati e per chi scrive sono palesi.

Sono certa che troverete interessante anche il sito e il canale youtube


Per il momento è tutto, anche con questa intervista abbiamo finito.
Ringraziamo ancora Cristiano per il tempo dedicatoci e per i dettagli forniti.




Nessun commento:

Posta un commento