martedì 9 luglio 2013

Luca Parmitano è il primo italiano alle prese con una EVA





L'italia ringranzia il Maggiore dell'Aeronautica Luca Parmitano, che realizza la prima EVA di un astronauta italiano.

Per l'Italia la passeggiata di Luca è un grandissimo traguardo nell'evoluzione tecnologica e scientifica, ma possiamo sicuramente immaginare l'emozione che il nostro Luca può aver provato. A spasso tra le stelle, mentre lavora nell'oscurità prima che il sole sorga. Una delle tantissime albe cosmiche che l'astronauta nostrano riesce a vedere dalla ISS.

Tante sono state le attività svolte all'esterno, dalla manutenzione esterna della ISS, allo spostamento e recupero di esperimenti posti fuori dalla Stazione spaziale, ma anche la sostituzione di una delle telecamere esterne dalla Stazione Spaziale.

Tantissimi sono stati gli spettatori di questa missione.
La prima parte seguita sul canale live dell'ASI e la seconda sul canale NASA, decisamente più stabile.

E' stato un momento di intenso orgoglio nazionale, soprattutto per la crisi che il nostro paese attraversa, soprattutto mostrando che gli investimenti effettuati nel campo della ricerca spaziale stanno dando i frutti sperati e altri decisamente inattesi.


Il presidente dell’ASI Enrico Saggese, ha riportato al pubblico le emozioni di Luca, che afferma di aver realizzato un sogno, galleggiando nello spazio.




Nessun commento:

Posta un commento