lunedì 29 luglio 2013

Iris invia le prime immagini del sole


Crediti: NASA/SDO/IRIS


Abbiamo seguito il lancio di IRIS, con la speranza che questa missione potesse darci informazioni maggiori sulla stella che illumina i nostri giorni.
E le nostre attese non sono state deluse, anzi, con largo anticipo arrivano le prime foto della superficie del sole.

L'immagine che vi proponiamo manifesta perfettamente l'importanza della missione IRIS.
Le due immagini affiancate mostrano la medesima porzione del sole. La prima immagine è stata scattata dalla sonda SDO mentre la seconda da IRIS.

"Questa splendida immagine e le altre che ci stanno arrivando da IRIS ci permetteranno di comprendere come la zona più interna dell’atmosfera solare riesca a fornire l’energia necessaria a tutti quei fenomeni che osserviamo svilupparsi attorno al Sole” commenta Adrian Daw, Scienziato della missione IRIS. “Ogni volta che si osserva qualcosa con un livello di dettaglio mai raggiunto prima, si aprono nuove porte alla conoscenza. C’è sempre quell'elemento potenziale di sorpresa”.

E non si può che condividere l'entusiasmo si Daw osservando da vicino, le strutture sottili e i filamenti ma visti fino ad oggi, si suppone siano dovuti agli sbalzi di temperatura e densità all'interno della regione solare, anche su porzioni di poche centinaia di km.
Le immagini scattate da IRIS, rilevano anche alcune porzioni solari che si illuminano velocemente e con la stessa velocità si oscurano.
Lo studio comprenderà anche come l'energia viene trasportata e assorbita in questa zona del sole.

Grazie ad IRIS scopriremo dettagli importanti sulla stella, e ci mostrerà immagini meno sfuocate, rendendoci partecipi della vita del sole come non lo siamo mai stati fino ad ora.


Nessun commento:

Posta un commento